lunedì 28 settembre 2015

5

Pinocchio di Sandro Dossi e Alberico Motta (ovvero: Una fine e un nuovo inizio)



Carissimi, ritorno con quello che sarà forse il mio ultimo post su questo blog, a meno che non vareremo in futuro altre iniziative come quella di cui vi sto per parlare. Mi sembra infatti che l'uscita imminente (speriamo!) del volume a fumetti di cui adesso vi dirò sia il coronamento perfetto di tutto quello che ho fatto e scritto in questo blog negli scorsi anni. Allo stesso tempo, Chico e i Fumetti è stato senza dubbio il trampolino di lancio del percorso di vita che sto intraprendendo adesso, e di cui questo volume è il punto di partenza. Una fine e un inizio, dunque. Ma andiamo con ordine.

mercoledì 17 luglio 2013

5

[DIARIO] Mostra a Roma sui Ronfi di Adriano Carnevali dal 17 al 31 luglio (organizzata da me e Andrea Leggeri)



Approfitto di questo spazio nel blog per pubblicizzare una mostra dei mitici Ronfi di Adriano Carnevali che Andrea Leggeri ha preparato assieme al sottoscritto per la manifestazione HABICURA a Villa Mercede, nel quartiere di San Lorenzo a Roma, e che si svolgerà a partire da oggi 17 luglio fino alla fine del mese.

domenica 2 giugno 2013

7

Cosa significa fumetto di resa (o di busta che dir si voglia)



Questo articoletto scritto da me era apparso nel defunto sito di Collezioneggio qualche anno fa. Dato che non è più disponibile online, lo ripropongo sul blog. E' anche disponibile come file pdf nelle Risorse del Blog da Scaricare, nella colonna di destra. 

In attesa di nuovi post che comunque bollono in pentola...

martedì 19 marzo 2013

22

Padrini a fumetti [con aggiornamento! Recuperato un numero non censito di Padrino Boss!]


Il genere gangsteristico (cinematograficamente il mio preferito) trova la sua piena espressione in due modelli di una potenza narrativa straordinaria. Il primo è il modello Al Capone, ovvero la parabola del gangster che, facendosi strada nella società, conquista i massimi livelli del potere criminale, si spinge troppo oltre e decade. Questo è il modello della prima metà del secolo scorso, che nasce con la figura storica di Al Capone ma diventa mito anche grazie a certi film degli anni '20 e '30 come Piccolo Cesare di Mervyn Leroy e Scarface di Howard Hawks. Il personaggio centrale della parabola è strettamente imparentato con i corrispettivi personaggi di altri generi affini, in particolare col detective privato del giallo hard-boiled e col fuorilegge, il desperado del Western. Con questi, infatti, condivide l'appartenenza a un mondo altro; tutti questi personaggi archetipi posseggono un codice di comportamento che li rende estranei alla società comune e rispettabile. Hanno un proprio senso dell'onore e della giustizia che li porta ad addrizzare torti laddove la giustizia tradizionale non arriva per manifesta incapacità.

giovedì 21 febbraio 2013

11

Super vittoria con Zig Zag!

Da qualche giorno si è concluso il 1° Concorsone di Retronika sul Personaggio dimenticato proposto dal grande autore e disegnatore Alberico Motta nel blog del nostro Salvatore Giordano e il fortunato vincitore sono stato io! Motta in persona mi ha comunicato la fantastica notizia e presto mi arriverà l'ambitissimo premio della competizione: una fantastica tavola di Abelarda fra le prime disegnate da Motta per Bianconi: una tavola che, nelle parole dell'autore, "ha il valore di un biglietto dorato che mi aprì la porta per farmi entrare nel sogno della fabbrica del cioccolato"; una tavola che, non c'è bisogno di dirlo, sarà per me un prezioso tesoro da custodire.
Related Posts with Thumbnails