venerdì 31 luglio 2009

0

[RUBRICA] Le inesattezze della Guida di Bono (1a puntata)

In questi giorni estivi inauguriamo qualcosa di più leggero.

Con questa rubrica andrò a segnalare, piano piano (quando mi ricorderò delle scoperte che ho fatto) tutte le inesattezze che ho riscontrato nella monumentale Guida al Fumetto Italiano (II ediz.) a cura di Gianni Bono, pubblicata da Epierre nel 2002. La guida rappresenta la più dettagliata opera di catalogazione dei fumetti pubblicati in Italia dagli esordi al 2001 ed è un riferimento prezioso per tutti i collezionisti.

venerdì 24 luglio 2009

2

[RUBRICA] Consigli pratici per collezionare fumetti "neri" (2a puntata)

In questa seconda puntata inizieremo a parlare del limite da da dare alla propria collezione di fumetti neri. Poiché lo spazio di un post è quello che è, questa puntata potrà solo essere un'introduzione alla questione.

Abbiamo già detto precedentemente che il fumetto nero inizia nel 1962 con Diabolik e si consuma definitivamente (per mutarsi in altre cose) intorno al 1969. Ma naturalmente non tutto quello che è stato pubblicato in quest'arco di tempo appartiene alla categoria anzi, la produzione nera è solo una piccola parte dell'immenso panorama fumettistico che esisteva all'epoca.

domenica 19 luglio 2009

0

Momenti irrefrenabili di Fantascienza

Certe volte ti prende quella voglia strana di leggerti qualcosa di anormale, di fantastico, di non-convenzionale. La fantascienza riesce sempre a soddisfare questa necessità. Quello che mi ha sempre colpito dei racconti fantascientifici è che non importa quanto vecchi e datati siano ma, se dietro c'è una bella storia, riescono sempre a tenerti incollato alle pagine nell'attesa di vedere quali meraviglie stanno per accadere.
Non sono mai stato un fan di film come 2001 Odissea nello spazio, troppo cervellotici e per nulla divertenti. Ho sempre amato invece quelli dove è la fantasia a prevalere (anche quando consumata, quando è sempre "la solita minestra riscaldata"). Da Guerre Stellari al Pianeta delle Scimmie e fino a L'invasione dei ragni giganti, questi sono i film che mi piacciono.

martedì 14 luglio 2009

0

[RUBRICA] Consigli pratici per collezionare fumetti "neri" (1a puntata)

Con questo post voglio inaugurare la prima rubrica del blog. Accanto agli articoletti estemporanei su questo o su quello, mi piacerebbe infatti portare avanti con continuità determinati argomenti. Questa rubrica parlerà delle mie esperienze di collezionismo di fumetti "neri". Più avanti aprirò altre rubriche su altri argomenti di mio interesse, sperando che possano essere interessanti anche per qualcun altro.

sabato 11 luglio 2009

0

Mi definisca "fumetto"

C'era una volta, tanto tempo fa, una diatriba tra i critici sulle origini del fumetto. In realtà il problema era mal posto perché è evidente che per chiarire l'origine di qualcosa bisogna, come primo passo, darne una definizione condivisa. In passato ciascuno proponeva (o sottintendeva) la sua definizione di "fumetto" e il discorso che poi elaborava aveva una perfetta coerenza interna. Un dialogo tra sordi in cui tutti avevano ragione. Oggi la situazione non è tanto cambiata, ma mi sto rendendo conto che, come spesso accade, non è la disputa teorica a indicare la via giusta quanto l'evoluzione stessa del mondo.

mercoledì 8 luglio 2009

0

Meglio di Diabolik

Ancora una chicca semi-sconosciuta. Ci sarà tempo di parlare di fumetti noti. E poi tutti ne parlano per cui o dici qualcosa di interessante oppure è meglio se stai zitto. Tanto, le cose normali sono state già scritte, e basta Google. Le cose poco note, invece, hanno il pregio di fornire informazioni interessanti anche senza entrare troppo in profondità.


Dunque, nel 1990 avevo 12 anni. Ero cresciuto con Topolino, il Corriere dei Piccoli (ma ormai li avevo abbandonati da tempo), Braccio di Ferro, Geppo, e da qualche anno leggevo anche Mister No e Martin Mystere - e Tex, che lo comprava il mio papà ma a me non piaceva tanto. La moda di Dylan Dog stava arrivando, ma a me non mi aveva ancora raggiunto. Un bel giorno d'estate, poco prima di partire per il mare, vado col mio papà in edicola per fare scorta di letture da spiaggia. Tra gli albi esposti mi colpì il n.1 di un fumetto che si chiamava Jolly ed era intitolato L'inafferrabile. In copertina c'erano una bella bionda e un uomo con una strana maschera che abbracciava la donna, stringendo fra le mani una collana splendente. Il formato era quello che poi avrei imparato a chiamare "libretto", ma all'epoca non facevo tanto caso a queste cose. Lo presi.

domenica 5 luglio 2009

3

Considerazioni sull'automobile

Dall'8 Maggio, e fino al 20 Settembre, si sta svolgendo a Stavelot (vicino a Bruxelles), in un principesco palazzo, una mostra sulle "Automobili dei Fumetti" con modelli reali ispirati alle automobili più note dei personaggi del fumetto franco-belga (Michel Vaillant, TinTin ecc). Manifestazioni che ci fanno sbavare d'invidia.



Non credo di poterci andare, ma ne approfitto comunque per fare una breve considerazione.

venerdì 3 luglio 2009

1

Le ristampe di lusso di Dennis Cobb

Esempio di pazzia collezionistica. Nel 1992 la Max Bunker Press iniziò la pubblicazione in edicola di una collana dal titolo Eureka Graphic Novel, in grande formato (21x30 cm) e carta patinata. Il secondo numero di questa collana (che ebbe vita breve, solo 3 numeri - degli altri parleremo in futuro) riproponeva le prime due storie di Dennis Cobb Agente SS018, forse il più noto Agente Segreto made in Italy, nato nel 1965 dall'estro creativo della coppia d'oro Magnus & Bunker .

mercoledì 1 luglio 2009

1

Chico - l'alter ego

Non posso far altro che iniziare presentando il mio alter-ego fumettistico: Chico, un personaggio che non solo si chiama come me, ma che è proprio come me e ha anche un cane uguale al mio (ma loro si chiamano in maniera diversa).
Related Posts with Thumbnails